Ecobonus e bonus ristrutturazioni 2018 | CLIMAMARKET
oppure

Ecobonus e bonus ristrutturazioni 2018

Detrazioni fiscali per risparmio energetico e ristrutturazioni edilizie fino al 65%.

Con la legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) è stata prorogata, seppur con qualche novità, fino al 31 dicembre 2018 la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica e del 50% per le ristrutturazioni edilizie.

 

Le informazioni riportate in questa pagina sono indicative; Climamarket.it declina ogni responsabilità in merito alle interpretazioni delle normative in corso di validità sulle Agevolazioni Fiscali e consiglia ai propri clienti di affidarsi, per la corretta gestione della richiesta di agevolazione, al proprio commercialista o al responsabile dei lavori in caso di ristrutturazione edilizia o riqualificazione energetica.

 

ECOBONUS 2018

Per gli interventi di riqualificazione energetica, le agevolazioni consistono in una detrazione Irpef o Ires, e sono concesse quando si eseguono lavori mirati ad aumentare il livello di efficienza energetica degli immobili esistenti.

65%

In particolare, la detrazione del 65%, è riconosciuta se le spese vengono sostenute per:

  • la riqualificazione energetica di edifici esistenti
  • l'installazione di pannelli solari
  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione di classe energetica A corredate di termovalvole per i singoli radiatori, o con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, o l’acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione.

50%

La detrazione è ridotta al 50% per le spese relative a:

  • acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi
  • acquisto di schermature solari
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe energetica A.

 

 

Possono beneficiare delle agevolazioni fiscali tutti i contribuenti, anche titolari di reddito d’impresa, purché risultino possessori di un immobile su cui effettuare interventi di riqualificazione energetica. L’Ecobonus verrà rimborsato a rate e per 10 anni.

 

Il tetto di spesa per l'Ecobonus 2018, a prescindere dalla categoria catastale degli immobili esistenti è:

  • € 100.000 per interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti;
  • € 60.000 per involucro edifici esistenti ad esempio interventi su pareti, finestre e infissi;
  • € 60.000 per installazione di pannelli solari;
  • € 30.000 per sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

 

BONUS RISTRUTTURAZIONE E MOBILI 2018

50%

Per le ristrutturazioni edilizie, la normativa prevede una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di grandi elettrodomestici di classe A+ o superiore e in generale per tutte quelle apparecchiature per le quali è prevista l’etichetta energetica, purchè tale acquisto sia finalizzato all’arredo dell’immobile oggetto della ristrutturazione edilizia.

 

Il Bonus ristrutturazione 2018 può essere richiesto da tutti i contribuenti soggetti al pagamento dell’Irpef, residenti o non in Italia. La detrazione può essere richiesta non solo dal proprietario dell’immobile ma anche dal titolare dei diritti di godimento e da coloro che ne sosterranno le spese.

Il Bonus può essere richiesto anche a chi esegue in proprio i lavori sull’immobile relativamente alle spese sostenute per l’acquisto del materiale necessario alla ristrutturazione.

 

Il bonus ristrutturazione viene concesso per un massimo di € 96.000 e il rimborso avverrà a rate e per 10 anni.

 

Climamarket.it aiuta tutti i propri clienti ad accedere alle suddette agevolazioni fiscali in modo agevole, mettendo a disposizione dei propri utenti uno specifico metodo di pagamento, ovvero il bonifico con detrazione fiscale. Per avere maggiori informazioni su come utilizzare questo metodo di pagamento, clicca qui.

Scopri i prodotti che rientrano nelle agevolazioni

NB: è importante sapere che i due bonus non sono cumulabili. I contribuenti dovranno decidere, qualora l’intervento di riqualificazione dell’immobile dovesse rientrare in entrambi i tipi di agevolazione, di quale beneficio fiscale usufruire. I suddetti bonus non sono cumulabili nemmeno con il Conto Termico 2.0, ovvero quell’incentivo statale valido per tutti gli interventi finalizzati all’incremento dell’efficienza energetica e alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

 

Fonti e riferimenti normativi

Legge di bilancio 2018 (L. 205/2017), Agenzia delle Entrate, Ministero dell'Economia e delle Finanze

Pagamenti sicuri

Spedizioni Veloci

Spedizioni in 24/48 ore

Il costo è di € 10,00 fino a € 250 di spesa

Gratis sopra € 250 di spesa

Contatti

  335 69 909 16

  335 69 909 16

Oppure puoi contattarci tramite mail.
Rispondiamo entro 1 ora Clicca qui

 

Spedizione GRATUITA per ordini superiori a €250,00!