Pulizia e manutenzione dei condizionatori: i consigli di Climamarket.it | Climamarket
Spedizione gratuita sopra i € 250
Home » Che aria tira? » Guide » Pulizia e manutenzione dei condizionatori: i consigli di Climamarket.it

Pulizia e manutenzione dei condizionatori: i consigli di Climamarket.it

pulizia e manutenzione dei condizionatori:  i consigli di climamarket.it

30 ottobre, 2018 / Guide

Siete sicuri che il vostro condizionatore sia in perfetto ordine?
La manutenzione dei condizionatori è un’operazione di estrema importanza poiché aiuta a tenere il grado di efficienza energetica a livelli ottimali e permette di respirare aria sempre pulita.

Manutenzione condizionatore ordinaria

La manutenzione ordinaria di un condizionatore può essere effettuata direttamente dall’utente finale: è un’operazione che possiamo ripetere in cicli periodici relativamente brevi (una volta ogni 1-2 mesi) e prevede il lavaggio dei filtri. Solitamente sulle macchine di tipologia “split a parete” si effettua facendo soltanto la pulizia dei filtri interni; l’operazione è semplice e veloce: basta sganciare e sollevare la parte frontale della carenatura dell’unità interna per accedere ai filtri e tirarli fuori; quindi sarà possibile portarli in luogo comodo per effettuarne un semplice lavaggio con acqua corrente ed un detergente neutro fino a liberare le maglie a rete dalla polvere e dallo sporco in genere. A lavaggio effettuato, se ne raccomanda l’asciugatura tamponando con uno straccio asciutto e pulito.

Prima di riposizionare i filtri nella loro sede, possiamo notare che dentro l’unità interna è presente un componente con la superficie composta da lamelle metalliche per quasi tutta la lunghezza dell’unità interna; si tratta della batteria di scambio termico la cui pulizia è importantissima: è qui che si annidano regolarmente microorganismi, batteri, allergeni e persino virus. La sua pulizia consiste in una sanificazione approfondita con un prodotto specifico, lo spray igienizzante condizionatori, e va realizzata almeno due volte l’anno; questo specifico spray antibatterico condizionatori può essere utilizzato per tutti i tipi di climatizzatori fissi ma anche per i condizionatori portatili e per i fan coil o ventilconvettori. Lo spray igienizzante per condizionatori è facilissimo da usare perché va semplicemente spruzzato abbondantemente sulla batteria di scambio termico, lasciandolo agire alcuni minuti a condizionatore spento; successivamente, dopo aver terminato l’operazione di pulizia dell’unità interna, sarà necessario accendere il condizionatore per circa un’ora garantendo un opportuno ricambio di aria nel locale perché lo spray disinfettante per condizionatori emana un forte odore durante la sanificazione.

Assicuriamoci quindi di riposizionare i filtri negli appositi alloggiamenti solo dopo la loro asciugatura completa, evitando di riposizionarli nell’unità interna se sono ancora bagnati o umidi perché questo potrebbe compromettere l’integrità degli apparati elettrici (schede elettroniche, motorino del ventilatore o motorino delle alette).

Per concludere l’intervento sull’unità interna, possiamo alloggiare sotto il coperchio o sotto la griglia di aspirazione dell’unità interna un profumatore per condizionatore, che durante l’uso dell’apparecchio renderà l’ambiente gradevolmente profumato con l’aroma che preferiamo.

Oltre all’unità interna, è molto importante dedicare la giusta cura anche all’unità esterna del condizionatore. Per i periodi dell’anno in cui i climatizzatori non saranno utilizzati, è opportuno proteggere le unità esterne con gli specifici copri condizionatori esterni. Si tratta di coperture apposite per condizionatori: costruite in materiale impermeabile, proteggono dalla pioggia ma al contempo traspirano, per far si che all’interno non rimanga umidità che potrebbe danneggiare i componenti elettronici. Le coperture per condizionatori esterni sono realizzate con materiali resistenti, adatti a proteggere dalla salsedine, dalle piogge, dai raggi solari, dalla polvere ma anche da insetti di tutti i tipi che potrebbero nidificare e comprometterne il funzionamento al riutilizzo. I copri motori condizionatori sono disponibili in varie misure, in modo da trovare sempre quella adatta alle proprie esigenze.

Quando invece si utilizza regolarmente il sistema di condizionamento tutto l’anno sia per il raffrescamento estivo che per il riscaldamento invernale e pertanto non è possibile utilizzare una cappottina per unità esterne, è consigliabile installare sul motore del condizionatore un dissuasore per uccelli capace di allontanare i volatili senza ferirli; i dissuasori per piccioni ed altri volatili evitano che gli uccelli costruiscano i loro nidi sopra o dietro l’unità esterna del climatizzatore. Grazie all’impiego di questi dispositivi, sia il climatizzatore che tutta l’area circostante sul balcone o sul terrazzo, resteranno puliti dal materiale usato dai nostri amici volatili per costruire i loro nidi, dal piumaggio e soprattutto dagli escrementi che oltre a sporcare sono altamente corrosivi per il condizionatore.

Spesso, durante le operazioni di manutenzione si può urtare accidentalmente contro le lamelle delle batterie di scambio termico sia delle unità interne che di quelle esterne, ammaccandole e compromettendo il corretto funzionamento di questi importanti componenti attraverso i quali deve passare tanta aria necessaria a realizzare, appunto, lo scambio termico con l’ambiente; in questi casi o se ci si accorge di eventuali schiacciamenti già preesistenti, viene in soccorso il pettine per le alette dei condizionatori grazie al quale è possibile ripristinarne la posizione originaria.

Ricordiamo che, per la propria incolumità e per la sicurezza dei condizionatori, tutte le operazioni di manutenzione dovranno essere effettuate dopo aver staccato l’alimentazione elettrica dei dispositivi.

Manutenzione condizionatore straordinaria

Il periodo migliore per la manutenzione è Settembre–Ottobre, sia per chi utilizza l’impianto di climatizzazione solo per il raffrescamento che per chi lo utilizza tutto l’anno.

Durante la manutenzione ordinaria ci si può rendere conto di eventuali malfunzionamenti degli impianti di condizionamento e pertanto può essere necessario intervenire in modo più importante, effettuando una manutenzione straordinaria dei condizionatori. Questo tipo di interventi, che prevedono una revisione di tutto il circuito del refrigerante e dei componenti che ne rinnovano il ciclo, deve essere effettuato obbligatoriamente da personale specializzato, abilitato ed in possesso del relativo patentino F-Gas.

La prima verifica che effettua il tecnico è la verifica di eventuali microperdite sul circuito, che solitamente si verificano sui raccordi meccanici che collegano l’unità interna e l’unità esterna.

Il tecnico verificherà contemporaneamente, con l’utilizzo di appositi manometri, le pressioni di lavoro in funzione alla tipologia del Gas precaricato sia con il compressore in funzione che a macchina spenta, valutando eventuali riparazioni e rabbocchi; normalmente i condizionatori non consumano il gas contenuto nell’impianto per cui, quando si verificano dei fenomeni di calo della pressione o di mancanza del gas è certo che c’è una perdita, magari piccolissima, che però deve essere riparata altrimenti i consumi energetici aumentano vertiginosamente ed il condizionatore si danneggia.

Diffidate dell’utilizzo fai-da-te di bombole per eventuali rabbocchi o ricariche di refrigeranti: bisogna essere esperti nella gestione e manipolazione dei gas fluorurati e comunque la manipolazione di gas è illegale se non si possiedono le opportune autorizzazioni.

Anche il condensatore del condizionatore va sistematicamente ispezionato per verificare che gli scambi termici avvengano in maniera appropriata.

Altra verifica sarà effettuata sulla linea dello scarico delle condense, che spesso tende ad ostruirsi o nelle prime via di evacuazione (vaschetta raccogli condensa dell’unità interna) oppure nell’ultimo tratto dello scarico che molte volte tende ad occludersi per impurità o nidi di insetti.

VANTAGGI DELLA MANUTENZIONE DEL CONDIZIONATORE

I vantaggi derivanti dalla cura dei propri condizionatori sono:

  • efficienza dei sistemi;
  • consumi inferiori di energia elettrica;
  • sistemi di filtrazione sempre efficace;
  • longevità dei dispositivi.

Scopri i nostri copri condizionatori Scopri gli accessori per la manutenzione

Iscriviti alla nostra newsletter
15 € di sconto*

*coupon cedibile valido 12 mesi su una spesa minima di € 500

Mondo Climamarket

Non solo leader nella climatizzazione: sosteniamo eventi, iniziative e progetti. Scopri tutte le nostre attività.

Seguici sui social

CLIMAMARKET.IT

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
I nostri esperti sono a tua completa disposizione

DAL LUN AL VEN
8.00 - 20:00
SAB 8.00 - 13.00

Spedizioni affidabili

Gratuite per ordini superiori a € 250
Il costo è di 10€ per ordini fino a € 250

La data di consegna è indicata in scheda prodotto

TOP SHOP

Pagamenti sicuri

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
I nostri esperti sono a tua completa disposizione

DAL LUN AL VEN
8.00 - 20:00
SAB 8.00 - 13.00

Gratuite per ordini superiori a € 250
Il costo è di 10€ per ordini fino a € 250

La data di consegna è indicata in scheda prodotto

TOP SHOP

Pagamenti sicuri

Spedisci in

Confronta