Acqua di condensa del condizionatore: come sfruttarla | Climamarket
Home » Che aria tira? » Guide » Utilizzi alternativi dell'acqua di condensa del condizionatore

Utilizzi alternativi dell'acqua di condensa del condizionatore

Vuoi sapere come utilizzare in modo alternativo l'acqua di condensa del condizionatore? Scoprilo con u consigli degli esperti Climamarket.

utilizzi alternativi dell'acqua di condensa del condizionatore

13 settembre, 2022 / Guide

Di questi tempi in quasi tutte le nostre abitazioni è presente almeno un condizionatore, prezioso alleato per combattere la calura estiva o, nel caso di una pompa di calore, per aiutarci anche a riscaldare l'ambiente indoor nei mesi più freddi dell'anno. Quando è messo in funzione, dall'apparecchio fuoriesce dell'acqua di condensa: non tutti sanno che anche questa può essere particolarmente utile in casa.

Sono infatti tantissimi gli utilizzi alternativi dell'acqua di condensa del condizionatore, come ad esempio irrigare le piante o caricare il ferro da stiro. Tutte soluzioni ecologiche e amiche dell'ambiente, e che ci aiutano ad evitare inutili sprechi. Vediamo allora, con gli esperti Climamarket, come sfruttare l'acqua di condensa dei condizionatori in modo intelligente e eco-friendly.

Acqua del condizionatore: demineralizzata o distillata?

Prima ancora di vedere nel dettaglio come riutilizzare l'acqua di condensa del condizionatore senza doverla gettare via, è bene chiarire che si tratta di acqua non potabile, ma che non è assolutamente tossica per la nostra salute. L’acqua che viene ricavata dai condizionatori domestici non è propriamente acqua distillata o demineralizzata (come l’acqua che comunemente acquistiamo per il ferro da stiro), ma ne condivide moltissime caratteristiche.

L'acqua distillata è una tipologia di acqua molto vicina alla purezza, privata di qualsiasi tipo di impurità, fino addirittura ai gas disciolti. L'acqua demineralizzata, conosciuta anche come acqua deionizzata, è invece privata della sua componente salina. A differenza delle due più note, l'acqua di condensa dei condizionatori è di fatto il prodotto dell'umidità condensata, che arriva direttamente dal processo di raffreddamento dell'aria per abbassare la temperatura indoor. 

E se è vero che per distillare l'acqua è necessario farla bollire e raccoglierne la condensa, allo stesso modo i condizionatori sono dotati di un condensatore, componente che riesce a produrre acqua con un processo molto simile a quello di distillazione. Da qui le somiglianze di cui dicevamo.

Come riutilizzare l'acqua di condensa del climatizzatore

L'acqua di condensa prodotta dai condizionatori domestici è un bene prezioso, dai tantissimi impieghi eco-friendly. Impieghi che ora andremo ad esplorare insieme, così da non sprecare neppure una goccia!

Acqua di condensa del condizionatore per le piante

L'acqua di condensa del condizionatore per le piante, al contrario di quanto molti pensano, non è assolutamente dannosa. Anzi, è particolarmente indicata per irrigare le piante grasse o quelle acidofile come possono essere l'azalea, la camelia, la gardenia, i rododendri o le ortensie, che non hanno bisogno di acqua troppo carica di nutrimento. Al contrario, non è adatta alle piante carnivore, che preferiscono "bere" un'acqua ancora più pura come quella oligominerale. In tutti i casi, l'acqua del condizionatore può essere tranquillamente miscelata con quella del rubinetto per innaffiare, o ancora essere arricchita con specifici concimi liquidi per il nutrimento delle piante.

Acqua del condizionatore per il ferro da stiro

Un altro impiego pratico e veloce è quello di usare l’acqua del condizionatore per caricare il ferro da stiro. Invece di utilizzare l'acqua comune del rubinetto, particolarmente calcarea, possiamo raccogliere in piccole taniche quella condensata dal condizionatore, così da allungare la vita dello stesso apparecchio - perché appunto meno soggetto all'azione dannosa del calcare.

Acqua del condizionatore per la manutenzione dell'auto

Ancora, l'acqua di condensa del condizionare può essere usata per rimboccare l'acqua del radiatore della nostra macchina, per riempire la vaschetta dei tergicristalli, o direttamente per lavare la macchina. Anche in questo caso, quest'acqua è migliore di quella potabile perché meno ricca di calcare, andando ad evitare potenziali danni all'automobile.

Acqua di condensa del condizionatore per le pulizie di casa

L'acqua di scarico del climatizzatore è particolarmente "gentile" sulle superfici, e dunque non c'è nulla di sbagliato nell'impiegarla per le pulizie di casa. In un secchio possiamo aggiungere sapone o candeggina per pulire interni e veranda, oppure realizzare da noi un detersivo fatto in casa; basterà un litro di acqua del climatizzatore e tre cucchiai di detersivo di Marsiglia in scaglie, da agitare energicamente in una bottiglia fino a quando le scaglie non saranno del tutto sciolte.

Acqua del condizionatore per capelli forti e puliti

Infine, l'acqua di condensa del condizionatore è utilissima per mantenere i nostri capelli sani, puliti e belli da vedere. Dovremo raccoglierne a sufficienza e versarla in una pentola da far riscaldare, con cui fare il nostro solito lavaggio con shampoo e balsamo. L'acqua ricca di calcare del rubinetto che di solito utilizziamo per lavare i capelli causa con il tempo del danni alle fibre proteiche che compongono il capello, lasciandolo spento e opaco.

Iscriviti alla nostra newsletter
15 € di sconto*

*coupon cedibile valido 12 mesi su una spesa minima di € 500

Mondo Climamarket

Non solo leader nella climatizzazione: sosteniamo eventi, iniziative e progetti. Scopri tutte le nostre attività.

Seguici sui social
CLIMAMARKET.IT

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
I nostri esperti sono a tua completa disposizione

numero verde

DAL LUN AL VEN
9.00 - 18:00

Gratuite per ordini superiori a € 250
Il costo è di 10€ per ordini fino a € 250

La data di consegna è indicata in scheda prodotto

btn
sda
Riconoscimenti

TOP SHOP 2022 - 2023

TOP SHOP 2021 - 2022

Pagamenti sicuri
metodi pagamento footer
metodi pagamento footer mobile

CLIMAMARKET.IT

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
I nostri esperti sono a tua completa disposizione

numero verde

DAL LUN AL VEN
9.00 - 18:00

Gratuite per ordini superiori a € 250
Il costo è di 10€ per ordini fino a € 250

La data di consegna è indicata in scheda prodotto

btn
sda
Riconoscimenti

TOP SHOP 2022 - 2023

TOP SHOP 2021 - 2022

Pagamenti sicuri
metodi pagamento footer
metodi pagamento footer mobile
Confronta